fbpx

Il Cappuliato di pomodoro

una tradizione conservata in un vasetto

Il Cappuliato di pomodoro: una tradizione conservata in un vasetto
2 Settembre 2020 Antonia Cosentino
cappuliato pomdoro

Il Capuliato di pomodoro: antica tradizione siciliana

Tra le tradizioni culinarie siciliane una tappa importantissima della stagione che stiamo per lasciarci alle spalle è sicuramente la preparazione del “Capuliato”, una conserva che non manca mai nelle credenze delle famiglie della nostra isola e nei pacchi che come ogni anno partiranno per portare un pezzo della propria terra a chi vive lontano.

Il termine “capuliato” ha il significato di ammorsellato, triturato, riferendosi al tipo di lavorazione subita dai pomodori secchi, che vengono tagliati al coltello.

Una curiosità: in molte province siciliane la parola “capuliato” si usava per descrivere la preparazione del macinato di carne, quando ancora si usava tagliare il macinato al coltello. È soprattutto nella provincia di Ragusa che, con lo stesso nome, ci si riferisce da sempre ad un battuto al coltello di pomodori secchi, successivamente aromatizzato con basilico o menta e tanto buon olio.

Come si prepara?

La preparazione di questa sorta di pesto di pomodori secchi ha radici antichissime e rappresenta un vero e proprio rito familiare a cui partecipavano grandi e piccini. C’era chi lavava il pomodoro, chi lo tagliava, chi puliva i graticci dove sistemarlo, chi coordinava tutti i passaggi e teneva impegnati i bambini coinvolgendoli nelle attività più semplici.

Ancora oggi nelle famiglie che conservano questa tradizione distese infinite di pomodori, lavati e tagliati a metà, vengono lasciate essiccare al sole prepotente dell’estate, prima di essere sminuzzati e conditi con olio ed erbe aromatiche. Potrebbe sembrare semplice, ma è in realtà un lavoro che richiede grande pazienza e dedizione. Non è solo il lavoro preparatorio a richiedere impegno, una volta lavati e posti con la parte tagliata verso l’alto su un graticcio o una tavola di legno, i pomodori vanno, infatti, sempre rientrati la sera e posti al coperto, per evitare che l’umidità della notte generi delle muffe.

Una volta secchi, i pomodori vengono sminuzzati e conditi con olio ed erbe aromatiche a seconda dei gusti. Il risultato è una sorta di pesto, ideale per condire un piatto di pasta, arricchire un sugo più complesso o accompagnare una bruschetta o un antipasto di formaggi.

Il nostro Cappuliato di pomodoro

Una preparazione preziosa e genuina della cucina siciliana che trovate anche tra le nostre conserve. Il nostro viaggio di ritorno alle origini per recuperare il gusto di sapori smarriti non poteva non dedicare al capuliato un posto d’onore. 

Lo prepariamo come si faceva un tempo, lo condiamo con basilico, capperi, olio extravergine d’oliva, origano, pepe nero, pepe rosso e semi di finocchio. Poi lo chiudiamo in un vasetto e lo spediamo in tutta Europa e non solo. Lo trovate qui.

NEW! Spedizioni gratuite in tutta Italia per gli ordini superiori ai € 49,00
+