fbpx

L’ORO VERDE DI SICILIA:

IL PISTACCHIO DOP DI BRONTE

L’ORO VERDE DI SICILIA: IL PISTACCHIO DOP DI BRONTE
9 Marzo 2021 Fratelli Burgio

Il pistacchio è un frutto dal gusto e dall’aroma universalmente riconosciuti come unici e particolari. In Italia è stato introdotto dagli Arabi ed è la Sicilia l’unica regione (oltre ad una piccola produzione in Basilicata) dove si produce.
È ormai divenuto popolare anche grazie all’associazione geografica che lo lega ai Paesi mediterranei.
Salubre per l’alto contenuto di Omega 3, antico per l’alta artigianalità del processo di coltivazione, è un frutto, in cucina, presente ovunque e che sta bene ovunque.

Il Pistacchio DOP di Bronte, che caratteristiche ha?

Tra il pistacchio siciliano solo l’8% (319 tonnellate) è commercializzato come “Pistacchio Verde di Bronte DOP”.
Ma cosa intendiamo con Pistacchio Verde di Bronte DOP?

Per rispondere a questo quesito abbiamo una sola possibilità: consultare il disciplinare del consorzio di tutela. Per Pistacchio Verde di Bronte DOP intendiamo un pistacchio coltivato nei comuni di Adrano, Biancavilla e Bronte ad un’altitudine minima di 400 metri s.l.m. I frutti sono smallati (privati del “mallo”, il tegumento esterno del frutto) entro le 24 ore successive alla raccolta, onde evitarne l’imbrunimento.  Il Pistacchio Verde di Bronte DOP all’atto dell’ immissione al consumo deve avere il colore dei cotiledoni verde intenso; sapore aromatico forte, senza inflessione di muffa o sapori estranei; un alto contenuto di grassi monoinsaturi nei frutti.
Per fortuna la coltivazione del Pistacchio o “Frastuca” in Siciliano è una tradizione familiare centenaria, una specie di vizio. Moltissime famiglie che vivono nel versante Nord Ovest dell’Etna hanno il proprio pistacchieto usato spesso come fonte di reddito secondario e per autoconsumo.
Sono stati identificati circa 5000 produttori di pistacchio sull’Etna e basta visitare il sito del Consorzio di Tutela per scoprire che solo pochi di questi sono “autorizzati” alla vendita di “Pistacchio Verde di Bronte DOP” poiché aderiscono al consorzio di tutela.

 

Il Pesto con Pistacchio di Bronte DOP di Fratelli Burgio

La Famiglia Burgio acquista da decenni il pistacchio Verde di Bronte DOP da una di queste famiglie, cultori e conservatrici delle tecniche etiche e tradizionali di coltivazione e trasformazione del pistacchio.
Il nostro pesto di Pistacchio con Pistacchio Verde di Bronte DOP è difatti un prodotto a tiratura limitata, le quantità disponibili sono strettamente legate alla quantità di pistacchio certificato del nostro piccolo fornitore brontese.

Come gustarlo

Qualche spunto su come usare il Pesto con Pistacchio verde di Brone DOP di Fratelli Burgio:

  • carpaccio di polpo al pistacchio e crostini come antipasto;
  • farfalline pistacchio e gamberetti come primo;
  • tonno rosso in crosta di pistacchio come secondo;
  • gelatinino al pistacchio con granella di pistacchio come dessert

Ma queste sono solo alcune delle tantissime applicazioni del pesto di pistacchio in cucina 🙂 , che trovate presso La Salumeria e tra le conserve  dello shop online.

 

Articolo gentilmente scritto da

Giuseppe Inzirillo, tecnologo alimentare.

 

NEW! Spedizioni gratuite in tutta Italia per gli ordini superiori ai € 49,00
+